È drammatico quanto avvenuto oggi, lunedì 25 marzo, nelle campagne di Carpiglia Irpina, nella provincia di Avellino, dove il corpo di un migrante di 23 anni, un ragazzo originario del Senegal, è stato trovato impiccato da un albero nei campi. A scoprire il corpo del giovane, ospite di un centro di accoglienza locale, è stato un passante, che ha subito lanciato l'allarme. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che purtroppo non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del giovane.

Sul luogo del macabro ritrovamento sono arrivati anche i carabinieri della stazione di Montefredane e quelli della compagnia di Avellino, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso e adesso indagano su quanto accaduto al giovane migrante. Anche se l'ipotesi più accreditata sembrerebbe quella che porta al gesto volontario, su disposizione dell'Autorità Giudiziaria la salma del 23enne è stata portata all'obitorio dell'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino, dove nelle prossime ore verrà effettuata l'autopsia.