Un treno della Circumvesuviana ha travolto un'automobile ad un passaggio a livello: l'uomo che era all'interno dell'abitacolo è stato estratto vivo dalle lamiere ed è stato portato d'urgenza in ospedale. L'episodio, che avrebbe potuto avere esiti ben più tragici, è accaduto ad Avella, nell'hinterland avellinese a ridosso della provincia di Napoli nel pomeriggio di oggi, lunedì 29 giugno.

Attorno alle 17.15 i vigili del fuoco del comando provinciale di Avellino hanno ricevuto la chiamata per l'incidente avvenuto poche ore prima: ancora da chiarire la dinamica, ma quel che è certo è che quando il treno della linea Napoli-Baiano si è trovato a passare nei pressi del passaggio a livello di via delle Tombe Romane, ha travolto in pieno l'automobile che si trovava sui binari. I vigili del fuoco sono riusciti ad estrarre vivo l'uomo alla guida dell'automobile, risultato essere un 64enne di Avella: affidato alle cure mediche dei sanitari del 118, l'uomo è stato trasferito presso l'ospedale Santa Maria della Pietà di Nola per le cure del caso. Interrotta la linea ferroviaria della Circumvesuviana, in attesa che i binari vengano completamente liberati da quello che resta della vettura e che vengano compiuti tutti i rilievi necessari alle indagini. Sul posto sono giunti i carabinieri della locale stazione, mentre sono giunti anche Luigi Iglio, pubblico ministero, e Alessandro Lima, ingegnere e già noto per essere stato il consulente per alcuni vecchi casi di cronaca legati ad incidenti stradali, come la strage del viadotto dell'Acqualonga ed il caso di omicidio stradale che vede coinvolto l'attore Domenico Diele.