I soldi ritrovati nel ristorante all’aeroporto Capodichino di Napoli (Foto: Facebook/Enrico Schettino)
in foto: I soldi ritrovati nel ristorante all’aeroporto Capodichino di Napoli (Foto: Facebook/Enrico Schettino)

Trova 13mila euro nel suo ristorante giapponese e li restituisce al legittimo proprietario. In tutta risposta, nemmeno un caffè offerto. È la storia di Enrico Schettino, imprenditore partenopeo, che nel suo ristorante giapponese all'aeroporto Capodichino di Napoli – l'uomo possiede una catena di ristoranti nipponici in città – ha ritrovato un borsello della Disney contenente 13mila euro in contanti appartenenti ad una turista indonesiana. Ieri, come ha testimoniato proprio Schettino sulla sua pagina Facebook, nello scalo partenopeo è arrivato il fratello della donna, a cui l'imprenditore ha restituito la somma. "La differenza tra un napoletano ed uno straniero: io gli ho restituito 13mila euro dopo 3 giorni e oltre 4 ore perse in polizia, lui non mi ha offerto neanche un caffè al bar. Ma noi siamo uomini d’amore… diceva il buon De Crescenzo" ha scritto sul social Schettino.

Era stato lo stesso Schettino, sempre su Facebook, a raccontare la vicenda lo scorso 17 settembre: Una ragazza straniera mi contatta sul mio profilo istagram privato e pubblica sotto una mia foto ‘check my message please'. Vado a leggere e mi dice ‘sei tu il proprietario di Giappo?'. Mi racconta che ha perso 500 euro nel mio ristorante. Chiamo al Giappo e mi dicono che non hanno trovato 500 euro. Lei continua a supplicarmi, mi invia msg e foto piangendo. Le chiedo esattamente quanto fossero. Mi dice che, in verità, ha perso 6000 euro e 5000 dollari… in un portafogli della Disney!!! A quel punto corro al Giappo. Metto sotto sopra il ristorante e trovo un sacchetto della Disney con su disegnata… La Sirenetta, e dentro un pacco di soldi, tra euro e dollari! Vado in Polizia, consegno tutto senza contarli neanche. Erano più di quello che lei aveva detto: 6900 dollari e 6000 euro! La turista presto tornerà a Napoli … la città che le ha restituito quasi 13mila euro!!!! ‘Io non credo che un mondo che crea delle cose tanto meravigliose, possa essere cattivo'. La Sirenetta. Walt Disney".