foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

ERCOLANO – Ha usato Facebook nel modo giusto, e cioè quello per cui è nato: ritrovare una persona. Non si tratta però di una vecchia fiamma o di un compagno di scuola, ma uno sconosciuto che aveva perso il proprio borsello, con all'interno un sacco di soldi, le chiavi ed i propri documenti. È quanto fatto da una donna di Ercolano, che così facendo è riuscita a riconsegnare il tutto al legittimo proprietario, rintracciato proprio attraverso il popolare social network.

Lo scorso 31 dicembre, la donna si trovava sul popolare corso Resina, la lunga arteria che va dal confine con Torre del Greco e, attraversando l'intera Ercolano, arriva fino a Portici parallelamente alla linea del mare, quando ha notato un borsello per terra. Dopo averlo raccolto, si è accorta che al suo interno c'erano documenti di vario tipo, chiavi ed un bel po' di soldi in contanti. Il proprietario era però un giovane ingegnere residente a Londra, tornato in Italia per trascorrere le feste in famiglia. A quel punto, attraverso un annuncio su Facebook, la rete si è mobilitata. Ed in pochi giorni, il giovane è stato rintracciato ed ha potuto recuperare tutto: i suoi effetti personali, i documenti ed anche i propri soldi. A raccontare la storia è stato il sindaco della cittadina vesuviana, Ciro Buonajuto, che su Facebook ha poi aggiunto: "Questa ragazza si chiama Assunta Mariniello e abita a Pugliano (quartiere di Ercolano famoso per il suo mercato omonimo, ndr). Ieri sera le ho telefonato per congratularmi con lei per il suo magnifico gesto. Grazie Assunta, a nome di tutta Ercolano".