Non sarà un "7 Agosto di pomeriggio fra le lamiere roventi…" come la canzone, ma si spera un 8 agosto al fresco degli alberi in Villa Comunale, in pieno centro di San Marco di Castellabate, perla del Cilento, dove a partire dalle 21.30 ci sarà un tributo musicale al re della musica leggera italiana, Lucio Battisti,  sulle note di “Sì viaggiare” e degli altri memorabili brani.  “Una giornata uggiosa”, “Acqua azzurra acqua chiara”, “Emozioni”, “Non è Francesca”, “E penso a te”, “Pensieri e parole” da cantare all’unisono, ricordando chi ha reso immortali queste note. Dalla fine degli anni Sessanta fino alla sua scomparsa, avvenuta vent’anni fa, Lucio Battisti ha rivoluzionato la canzone italiana attraverso influenze straniere e la storica collaborazione con Mogol.

"Lo spettacolo – si legge in una nota del Comune – rientra nel calendario delle manifestazioni estive organizzate dal Comune di Castellabate ed è ad ingresso libero. «I successi indimenticabili di un artista che è nel cuore di tutti noi, il grande Lucio Battista, che ha accompagnato generazioni con le sue poesie in musica – dichiara l’Assessore al Turismo e alla Cultura Luisa Maiuri – la suggestiva piazza di San Marco farà da magico scenario a una delle tappe estive del nostro calendario di eventi, un appuntamento sotto le stelle con la musica di qualità».