Il Sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha annunciato che sarà controllato il ponte San Nicola, che attraversa il territorio sannita, all'indomani della tragedia del viadotto dell'autostrada A10 crollato a Genova. Senza voler creare inutili allarmismi, infatti, il ponte San Nicola di Benevento fu realizzato analogamente a quello ligure da Riccardo Morandi nel 1955.

Nonostante dunque alcuni lavori di consolidamento al ponte avvenuti due anni fa, dopo l'alluvione avvenuta nel 2015, il sindaco del capoluogo sannita ha voluto rassicurare i propri concittadini. "Il ponte è stato realizzato da Morandi nel 1955. Insieme al Comandante della Polizia Municipale, Giovanni Fantasia, stiamo valutando la chiusura al traffico dei mezzi pesanti", ha spiegato Mastella, "Questo per un giusto dovere istituzionale e per il massimo di garanzia dei cittadini beneventani e non. Stessa cosa stanno facendo a Firenze".

Il Ponte San Nicola attraversa Benevento nella parte nord-orientale, collegando la Strada Statale 90 bis delle Puglie alla Strada Statale 372 Telesina, e viene percorsa quotidianamente da un discreto numero di utenti. Ma nelle prossime ore potrebbe scattare il blocco del transito dei tir, al fine di permettere i dovuti controlli alla struttura, due anni dopo l'ultimo consolidamento del ponte, che attraversa la vallata sannita.

La collocazione del Ponte San Nicola a Benevento.
in foto: La collocazione del Ponte San Nicola a Benevento.