"Gaiola portafortuna", cantava Liberato e forse è davvero così, per gli amanti della natura e in particolare delle ricchezze del mare: chi era nella zona della Gaiola, ovvero l'area marina intorno alla piccola isoletta di Posillipo, ha potuto assistere ad uno spettacolo straordinario, ripreso in un video col cellulareovvero l'avvistamento di una balena, per la precisione di una megattera. Sono stati alcuni pescatori a individuarne l'enorme coda che sbatteva sulle onde del golfo, reimmergendosi in acqua.

La Megattera, dal greco méga pterón, "grande ala" è un cetaceo dalle pinne enormi (fino ad un terzo del corpo) che può raggiungere in età adulta 16 metri e 30mila chili di peso. La caratteristica di questa balena è quella delle lunghe migrazioni: dalle regioni polari fino alle acque mediterraneee, tropicali e subtropicali. Lì la megattera si accoppia e partorisce nuovi cetacei.