<

Foto di Francesco Emilio Borrelli
in foto: Foto di Francesco Emilio Borrelli

Non bastava il degrado dei cassonetti stracolmi di rifiuti, a deturpare la bellezza della storica piazza napoletana ci volevano anche le scritte con lo spray. Vandali hanno, infatti, sfregiato con scritte e scarabocchi i maestosi leoni dello slargo. "Come la furia devastatrice dei fondamentalisti islamici – commentano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza – si abbatte contro le opere d’arte e i reperti archeologici a Mosul, con statue e bassorilievi antichi, alcuni dei quali risalenti a oltre 3.000 anni fa, abbattuti a colpi di piccone da uomini barbuti che poi li distruggono usando il martello pneumatico  così la follia di alcuni incivili devasta il patrimonio monumentale napoletano.