I sacchi di immondizia pieni di pane su via Giovanni Paisiello, al Vomero, alle spalle dello Stadio Arturo Collana. [Foto / Fanpage.it]
in foto: I sacchi di immondizia pieni di pane su via Giovanni Paisiello, al Vomero, alle spalle dello Stadio Arturo Collana. [Foto / Fanpage.it]

Un vero e proprio spreco di cibo quello che si vede nel pomeriggio di oggi, sabato 5 gennaio, nel cuore del Vomero. Sulla via intitolata al compositore Giovanni Paisiello, che si trova proprio alle spalle dello Stadio Arturo Collana, si vedono infatti sacchi di immondizia con al loro interno diversi chili di pane, abbandonati in strada forse da qualche esercizio commerciale della zona.

Uno spreco che è quasi vergognoso se si considera che in questi giorni di grande freddo e gelo, tantissime persone si trovano in strada senza una fissa dimora, in condizioni difficilissimi, e che avrebbero bisogno proprio di cibo per sfamarsi, oltre che di coperte ed un riparo per la notte, in cui le ondate di gelo stanno diventando consistenti anche nel capoluogo napoletano. Eppure, anziché donare del cibo che potrebbe essere facilmente utilizzato per un'opera di bene, lo si trova chiuso in sacchi dell'immondizia ed abbandonato in strada, come se niente fosse. Nel frattempo, le istituzioni hanno disposto l'apertura di alcune stazioni della metropolitana proprio per accogliere i senza tetto e dare loro un minimo di riparo in queste fredde notti di gennaio. Eppure, chi avrebbe potuto compiere un gesto caritatevole, evidentemente non ci ha pensato. Il sempre tanto decantato "grande cuore di Napoli", questa volta non ha battuto.