Si sono riunite davanti alla scuola e hanno organizzato un sit-in di protesta. Alcune mamme degli alunni dell'Istituto comprensivo Neghelli-Gigante di Cavalleggeri, periferia occidentale di Napoli, protestano contro la presenza di ossiuri – si tratta di vermi molto piccoli – all'interno di alcune aule della scuola. La vicenda è stata resa nota dal consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli, che questa mattina si è recato all'esterno della scuola per incontrare le madri.

"Le mamme mi hanno edotto delle criticità che affliggono la scuola, materna ed elementare. In primis è stata riscontrata la presenza di ossiuri, che la dice lunga sulle carenze sul piano igienico dell’edificio scolastico. Le mamme riferiscono di forte sporcizia nei locali dell’edificio. Si erano offerte di effettuare la pulizia della scuola ma la dirigente scolastica, non essendo assicurate, non ha acconsentito alla richiesta. Così come non ha permesso alle mamme di comprare nuovi giocattoli alla luce delle possibilità che gli ossiuri siano presenti anche nei giochi" ha detto il consigliere regionale. "A tali criticità – conclude Borrelli – si aggiunge quella dei bagni. Secondo quanto riferito dalle mamme ce n’è solo uno per ogni piano".