83 CONDIVISIONI

Viaggiavano in moto e scooter senza assicurazione: sei vigili rischiano la sospensione

Sono sei i vigili motociclisti che ora rischiano la sospensione e la multa. I loro colleghi della sezione giudiziaria hanno scoperto che viaggiavano sui loro mezzi privati senza assicurazione, forse sperando nell’impunità garantita dalla divisa.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Redazione Napoli
83 CONDIVISIONI
Immagine

Si dedicavano proprio ai controlli e alle sanzioni dei mezzi che viaggiavano senza assicurazione, ma i loro mezzi privati viaggiavano tranquillamente senza nessuna polizza di copertura. Così ora sei vigili motociclisti della Polizia Municipale di Napoli, rischiano la sospensione e una multa. A darne notizia questa mattina il quotidiano il Mattino, che nell'edizione partenopea spiega come i controlli siano stati avviati proprio dai colleghi della polizia giudiziaria degli agenti finiti nell'occhio del ciclone.

"Da almeno un mese tenevano d’occhio la sede dei motociclisti. – scrive il Mattino – Tenevano d’occhio quei mezzi a due ruote di proprietà dei loro colleghi che invece di essere parcheggiati all’interno della sede dei vigili urbani, dove ci sono gli stalli loro riservati, erano parcheggiati all’esterno, sulla strada, dove, tra l’altro, non è consentito. Un comportamento che ha destato sospetti”.

83 CONDIVISIONI
L'auto senza assicurazione viene portata via: in due picchiano i vigili e rubano le chiavi del carroattrezzi
L'auto senza assicurazione viene portata via: in due picchiano i vigili e rubano le chiavi del carroattrezzi
Meteo Napoli e Campania: giornate di sole, ma pericolo nebbia anche a bassa quota
Meteo Napoli e Campania: giornate di sole, ma pericolo nebbia anche a bassa quota
La palestra della scuola concessa a un'associazione. Che non fa entrare gli studenti e non paga da 15 anni
La palestra della scuola concessa a un'associazione. Che non fa entrare gli studenti e non paga da 15 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views