Un tempo era Viale dei Pini ai Colli Aminei. Ma ora, senza pini, che viale è? Una strada triste piena di ceppi. Non si sa perché. Muore così la zona verde dei Colli Aminei: la Municipalità 3  del Comune di Napoli è alle prese con la frenesia di tagliare alberi per scongiurare il peggio, anziché tentare di curarli. E così l’unico pino rimasto, il pino resistente, è capitolato. "La politica di abbattimento di quasi 150 Pini ai Colli Aminei che erano la caratteristica principale e fondamentale del quartiere è iniziata da più di 10 anni – spiega un residente – e tutti questi anni sarebbero bastati per prevenire, curare e non abbattere. Oggi il quartiere è tempestato da forti venti collinari e da soleggiate essendo venuto a mancare l’elemento naturale di protezione". Dunque è cambiato il clima, sono cambiati i tempi, gli alberi sono vecchi e (alcuni) malati. Ma siamo sicuri che fosse davvero l'unica strada percorribile?