immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Si è schiantato con lo scooter mentre stava tornando a casa, forse a causa dell'alta velocità che gli ha fatto perdere il controllo del mezzo subito dopo curva. Soccorsi immediati, ma nessuna speranza per S. V., 16 anni, che è morto nella notte tra il 14 e il 15 settembre a seguito di un incidente in via Benedetto Croce, la strada che collega Salerno con Vietri sul Mare, in Costiera Amalfitana; illeso miracolosamente il ragazzo che era con lui sullo scooter, un suo amico di 15 anni, che nell'impatto ha riportato ferite di poco conto.

La vittima era di Cetara, stava tornando a casa. Nell'incidente, stando ai primi rilievi, non sarebbero coinvolti altri mezzi, le cause restano da accertare; lo schianto è avvenuto nei pressi del Lloyd's Baia Hotel. Il ragazzo è stato soccorso dal 118 e trasportato al San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona, dove i medici hanno fatto il possibile per salvarlo, ma le ferite riportate nell'impatto erano troppo gravi; è deceduto poco dopo il suo arrivo nell'ospedale. L'altro ragazzo, invece, anche lui di Cetara, è stato dimesso dopo le visite di controllo: solo qualche graffio e contusioni, ma sta bene. In ospedale è arrivato anche il sindaco di Cetara, Fortunato Della Monica, che per tutta la notte è rimasto al fianco dei familiari del ragazzo deceduto.

In nottata sono stati avviati gli accertamenti e i rilievi sul luogo dell'incidente per stabilire la dinamica dello schianto, proseguiti fino alla mattinata; al vaglio, la possibilità che le telecamere del vicino hotel possano aiutare nella ricostruzione. Nel corso delle indagini le forze dell'ordine hanno ascoltato anche l'altro ragazzo.