A un anno di distanza dalla sua prima pizzeria a Napoli, Vincenzo Capuano ritorna a fare quello che è nel suo dna: girare il mondo e insegnare l'arte della pizza. Il pizzaiolo preferito da Alberto Angela, nonché protagonista a "Detto Fatto", la trasmissione di Rai2 condotta da Bianca Guaccero, da quasi un mese è in giro tra il Nord e il Sud America per una serie di eventi e di masterclass in collaborazione con l'azienda napoletana Mulino Caputo.

Un mese di eventi in giro per le due Americhe: partito da Panama viaggia poi alla volta degli Stati Uniti, da New York a Las Vegas, per poi fare rotta verso Città del Messico. In particolare, nella capitale degli Stati Uniti Messicani, Vincenzo Capuano ha letteralmente conquistato tutti, guadagnandosi grande attenzione sui media locali realizzando oltre alla classica margherita, una delle sue pizze speciali: barbabietola in spuma, taleggio, fior di latte campano e tartufo nero. Pizzaiolo da tre generazioni, dopo aver aperto una pizzeria a Napoli e una a Pompei, Vincenzo Capuano è così tornato a scrivere nuove pagine del suo racconto professionale. Su Instagram, pioggia di like e visualizzazioni per le sue stories in giro per il mondo, insieme ai suoi compagni di viaggio, su tutti il fedele Ferdinando Simeoli, non solo una spalla nel lavoro ma anche nei racconti social.

"Stiamo facendo il sequel di Uno scugnizzo a New York", ha dichiarato Vincenzo Capuano in una delle sue stories mentre se ne va in giro per il quartiere di Brooklyn. La citazione è ovviamente tutta per l'iconico film diretto da Mariano Laurenti nel 1984, con un biondissimo Nino D'Angelo. Non solo pizza ma anche grande ironia e capacità di sapersi raccontare in maniera genuina: caratteristiche importanti che gli sono valse il Premio Social e Comunicazione di 50 Top Pizza, lo scorso luglio.