Paura nella notte al Vomero, dove una donna è stata investita da un'automobile in conseguenza di un tamponamento avvenuto su via Massimo Stanzione, non lontano dalla fermata della metropolitana di Vanvitelli. L'incidente è stato anche ripreso da alcune telecamere di video-sorveglianza della zona. Da quanto ricostruito finora, sembrerebbe che una delle automobili che entra nell'incrocio, forse per uno stop non rispettato, colpisce un'altra vettura: nella carambola, una delle due automobili finisce per travolgere una donna che si trovava sul marciapiede. Illeso, quasi miracolosamente, l'uomo che era con lei sul marciapiede, mentre i conducenti delle due vettura incidentate hanno riportato soltanto escoriazioni di poco conto.

La donna è stata portata all'ospedale Cardarelli per le cure del caso. Non si conosce l'identità della donna, ma solo la sua età che è di 63 anni. Non è la prima volta che nella zona si verificano investimenti: poche settimane fa, una donna di settantadue anni era stata investita da una Fiat Punto, guidata da una ventisettenne, a piazza Medaglie d'Oro. In quel caso, l'incidente potrebbe essere stato causato dalla pioggia che aveva reso l'asfalto scivoloso: anche la ragazza che era alla guida, una ventisettenne napoletana, rimase ferita nell'impatto. In generale, è un periodo nero per i pedoni che, a volte per causalità, a volte per imprudenza, si trovano spesso a fare i conti con automobilisti a loro volta spesso indisciplinati, e che nella maggior parte dei casi hanno la peggio in questo tipo di incidenti anche se, fortunatamente, spesso grazie alla bassa velocità delle automobili in città, questi episodi non terminano in tragedia.