1.169 CONDIVISIONI
29 Gennaio 2020
10:20

Vomero, lascia il figlio a scuola un’ora in più, mamma denunciata per abbandono di minore

La mamma di un bambino di 9 anni, che frequenta la scuola Vanvitelli del Vomero, nella zona collinare di Napoli, è stata denunciata per abbandono di minore: dopo la riduzione dell’orario scolastico, decisa per carenza di personale, ha lasciato di proposito il piccolo un’ora in più a scuola in segno di protesta.
A cura di Nico Falco
1.169 CONDIVISIONI

Un istituto scolastico che riduce di un'ora le lezioni perché non ha abbastanza personale, una mamma che per protesta passa a prendere il figlio di nove anni all'orario solito, il bambino che aspetta da solo sulle scale e, il giorno successivo, una denuncia per abbandono di minore. Sono gli ingredienti della storia che proviene dalla scuola Vanvitelli del Vomero, nella zona collinare di Napoli, raccontata dal Corriere del Mezzogiorno. La vicenda comincia giovedì scorso, quando la dirigente della scuola, Ida Francioni, pubblica un avviso: il tempo pieno è ridotto di sessanta minuti perché la struttura non ha bidelli e lavori socialmente utili a sufficienza: sono stati ridotti da 16 a 14 dall'ufficio scolastico regionale e dopo l'interruzione del servizio della ditta Manital la scuola deve fare a meno di altre 6 persone che si occupavano di vigilanza e pulizia. Invece di 40, le ore settimanali diventano quindi 35, dal 27 gennaio e fino al 28 febbraio, salvo ordine contrario; orario di uscita alle 15 invece che alle 16.

La mamma di uno dei piccoli alunni, architetto e funzionaria dell'Ato 2, il giorno successivo comunica alla preside che non andrà a prendere il figlio un'ora prima e lunedì scorso, come annunciato, si presenta all'orario di uscita solito. Il bambino è da solo, seduto su una scala nell'androne. Lei gli scatta una foto e la pubblica su Facebook, scatenando le reazioni degli altri utenti, tra parole di solidarietà e attacchi alla preside.

Ieri, martedì, ricostruisce il Corriere, la donna racconta la situazione a un ispettore dell'ufficio scolastico regionale, con cui ha avuto un appuntamento grazie a un assessore regionale che conosce. Nel pomeriggio, quando va a prendere il figlio, sempre all'orario di uscita solito, le 16, trova ad attenderla carabinieri e assistenti sociali: viene denunciata per abbandono di minore.

E la storia potrebbe non chiudersi qui. Se da un lato la mamma parla di battaglia per il diritto allo studio, la preside replica che, visto l'organico, non era possibile agire diversamente e che comunque il bambino è sempre stato sotto la sorveglianza di un adulto. E ora la cosa potrebbe proseguire in tribunale.

1.169 CONDIVISIONI
Indagata per abbandono di minore la madre di Vittoria, morta annegata in mare
Indagata per abbandono di minore la madre di Vittoria, morta annegata in mare
Bimbo morto in incidente a Fuorigrotta, la mamma lascia l'ospedale per raggiungere il corpo del figlio
Bimbo morto in incidente a Fuorigrotta, la mamma lascia l'ospedale per raggiungere il corpo del figlio
Il video dell’ultimo abbraccio della mamma alla figlia: poi Martina ha ucciso e seppellito Elena
Il video dell’ultimo abbraccio della mamma alla figlia: poi Martina ha ucciso e seppellito Elena
5.408 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni