Calice di vino bianco
in foto: Wine&TheCity, in corso a Napoli la festa del vino.

Napoli ospita fino al prossimo 25 maggio la nona edizione di Wine&TheCity, la rassegna itinerante per le strade e i luoghi d'arte del capoluogo partenopeo che celebra il vino Made in Italy. Oltre cento eventi in programmazione tra cui spettacoli, letture, visite e installazioni di design: l'appuntamento eno-gastronomico per eccellenza della città all'ombra del Vesuvio è tornato più ricco che mai. Lo slogan di quest'anno è "Coltiviamo Ebbrezza Creativa". Vi partecipano più di 70 aziende vinicole provenienti da tutta la Penisola, con oltre cento vini da degustare e altrettante location coinvolte tra ristoranti, case private, negozi e siti artistici.

I luoghi di Wine&TheCity 2016

Wine&TheCity si intreccerà dall'11 al 23 maggio con la rassegna Napolimodadesign, quando il vino invaderà le lussuose boutique del quartiere Chiaia con aperitivi e sfilate. Ancora, il 20 maggio il Maestro Carlo Morelli suonerà e canterà nel giardino di Villa Pignatelli insieme al NapoliCityChoir da lui diretto. Per il gran finale la location scelta è Nisida, l'isolotto sede dell'Istituto Penale per i Minorenni e del Centro Europeo di Studi sulla devianza e la criminalità minorile. Qui il 25 maggio Francesco Esposito, chef due stelle Michelin di Taverna Estia, e Ciro Salvo, maestro pizzaiolo di 50 Kalò, cucineranno con la partecipazione dei ragazzi dell'Istituto. Sono previsti eventi anche al Teatro Bellini, alla tomba di Virgilio e alla Basilica di San Gennaro. Si ricorda che è possibile ottenere la Wine&TheCity Card, che consente di usufruire di sconti e agevolazioni per un anno in tanti luoghi di Napoli che aderiscono all'iniziativa: costa 10 euro e va richiesta in via Crispi 116 dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 18:00.

Il programma completo di Wine&TheCity 2016

  • 10 maggio al Teatro Bellini (via Conte di Ruvo 14, contatti: 081.5491266): "Limone in Re minore", progetto del compositore Stefano Gargiulo e del gelatiere Joe Mellone. Ad accompagnare i gelati artigianali ci saranno i vini dell'azienda agricola Vigna delle Ginestre;
  • 14 maggio al Parco tomba di Virgilio (Salita della Grotta): "Strato di Ebbrezza", reading di rime e poesie interpretato da Angelo Petrella, Gianni Valentino, Ferdinando Tricarico e Gianni Solla. Al termine, si potranno degustare i vini offerti dal Consorzio Tutela Vini dei Campi Flegrei, Ischia e Capri;
  • 15 maggio alla Basilica di San Gennaro: (vico San Gennaro dei Poveri 12): "A wine for San Gennaro" è l'evento che permette la visita alle catacombe nel Rione Sanità e l'assaggio della pizza di Ciro Oliva. Il ricavato della giornata sarà destinato alla comunità della Fondazione San Gennaro;
  • 18 maggio al Palazzo Zevallos Stigliano (via Toledo 185; contatti: 081.7917233): "5 bicchieri di vino", spettacolo scritto e diretto da Mirko Di Martino e interpretato, tra gli altri, da Orazio Cerino. Prevista anche la degustazione di vini dell'Irpinia dell'azienda Di Meo;
  • 20 maggio alla Villa Pignatelli (via Riviera di Chiaia 200; contatti: 081.7612356):"De-Cantando" spettacolo musicale del City Choir diretto dal Maestro Carlo Morelli. A fine esibizione ci sarà una degustazione di salumi e vini campani;
  • 21 maggio al Museo del Tesoro di San Gennaro (via Duomo 149; contatti: 081.294980): visita guidata nel museo con assaggio finale della pizza fritta di Gino Sorbillo, amico del tesoro di San Gennaro, in abbinamento ai vini bianchi dell'azienda Mastrobernardino;
  • 21 maggio alla Chiesa di santa Caterina da Siena Fondazione Pietà dei Turchini (via Santa Caterina da Siena 38; contatti: 081.402395): rappresentazione dell'opera "La Festa di Bacco" scritta da Francesco Antonio Tullio. A fine concerto è in programma una degustazione di vini dell'Irpinia;
  • 24 giugno alla Stazione dell'arte della Metropolitana di Piazza Municipio: si va nel sottosuolo dove ci sarà la performance teatrale dell'artista Chiara Mu.

Per prenotazioni e ulteriori informazioni sul programma consultate il sito ufficiale di Wine&TheCity.