foto di repertorio
in foto: foto di repertorio

È ancora tutta da chiarire la dinamica, di certo c'è soltanto che nella notte di Capodanno 2020 a Napoli sono arrivati al pronto soccorso dell'ospedale Loreto Mare, due accoltellati. Il primo ad essere stato medicato è giunto nel nosocomio della Marina alle 3 di notte con ferite all'addome e alle braccia. Si tratta di un ragazzo di 26 anni, di Napoli: ha raccontato di essere stato aggredito per futili motivi durante una rissa avvenuta nei pressi di piazza del Plebiscito, dove si stava tenendo il concertone di fine anno . La sua versione tuttavia è da verificare ed è al vaglio delle forze dell'ordine. Subito dopo, un altro ferimento a colpi di coltello, avvenuto al centro e forse collegato al primo episodio.

Un uomo di 30 anni è stato infatti medicato al pronto soccorso del San Giovanni Bosco, con lievi ferite da punta e taglio alle gambe. Sono state comunque numerose, le risse segnalate tra il Lungomare e piazza del Plebiscito ma senza interventi di polizia o carabinieri. Infine nella notte ci sono stati 17 incidenti stradale, nessuno grave, e dieci denunciati per guida in stato d'ebrezza.