Gli studenti napoletani non salteranno un altro giorno di lezione: è questa la decisione del sindaco di Napoli Luigi de Magistris sulla chiusura degli istituti scolastici cittadini per la giornata di domani, lunedì 25 novembre. La Protezione Civile della Regione Campania ha infatti prorogato l'allerta meteo di colore gialla fino alle ore 14 di domani: in città, come sulla maggior parte del territorio regionale, sono previsti violenti temporali e vento. Più della pioggia, proprio le folate di vento costituiscono il fattore di rischio principale: non è raro, infatti, che gli alberi si siano abbattuti in strada proprio a causa del vento: nell'ottobre del 2018, il crollo di un albero, a Fuorigrotta causò la morte di uno studente di 21 anni.

È dallo scorso 3 novembre, quasi un intero mese, che Napoli e la Campania sono flagellate dal maltempo, che ha provocato notevoli disagi in città. Molte le strade allagate, così come gli alberi che si sono abbattuti in strada. In molte occasioni, vista l'allerta meteo l'amministrazione comunale ha disposto la chiusura degli istituti scolastici, dei parchi pubblici e dei cimiteri cittadini.