"Allerta meteo? In questo momento sto accompagnando i miei figli a scuola, quindi vuol dire che in questo momento non c'è una particolare emergenza. Quando c'è maltempo e vento c'è sempre un rischio da correre. Abbiamo una discreta manutenzione delle alberature, ma il problema è un altro. Se i bambini non vanno a scuola, le mamme non possono andare a lavorare. Fino a che non ci sarà una vera allerta meteo, non posso chiudere le scuole".

A parlare, in diretta ai microfoni di Radio CRC è Ciro Buonajuto, sindaco di Ercolano. Che spiega: "Ogni città deve avere una valutazione diversa dall'altra. A me il vento spaventa, ma relativamente, data proprio la manutenzione degli alberi che non è assente. Se ci facciamo tirare la giacca dai social non serve a nulla. Abbiamo delle responsabilità, non dobbiamo essere condizionati dagli umori dei ragazzi o dai social network". In questi giorni sono numerosi gli episodi di chiusure di scuole per allerta meteo disposti precauzionalmente dai sindaci. E sono altrettanto numerose le polemiche: Clemente Mastella, sindaco di Benevento, ha chiesto all'Anci, associazione dei comuni, di fare chiarezza sulle regole d'ingaggio per decidere la chiusura degli istituti causa maltempo.