Doveva essere una giornata spensierata e di mare. La scuola ormai finita, di fronte ancora un'intera estate per divertirsi, stare con gli amici, crescere, magari innamorarsi. Ma il futuro di Anna Sebastiano, 15 anni, si è fermato ieri mattina nella galleria Claudio a Fuorigrotta. L'adolescente si trovava in sella al motorino a uno dei suoi migliori amico con il quale era diretta al mare, quando in una frazione di secondo tutto è cambiato ed è stata sbalzata contro il guard rail battendo violentemente l'addome. Inutili i soccorsi del personale sanitario: per Anna non c'è stato purtroppo nulla da fare.

Rimane da capire cosa sia accaduto, come il giovane di 16 anni al volante del suo Piaggio Liberty 125 abbia perso il controllo del mezzo mentre attraversava la galleria. Nel sinistro non sembrano essere coinvolti altri mezzi. Il ragazzo, ex compagno di scuole medie e amico di famiglia da sempre, ora è sotto shock per quanto accaduto. Mentre la famiglia di Anna, gli amici e i compagni di scuola del Liceo Scientifico Labriola ancora non riescono a credere a quanto accaduto.

Nella serata di ieri un altro sinistro mortale si è verificato sulla strada provinciale 336 nel Casertano: qui a perdere la vita, forse per l'asfalto reso sdrucciolevole dalla pioggia, il 35enne Antonio Rauso che ha perso il controllo della sua moto finendo fuori strada. Inutili i soccorsi del personale del 118: l'uomo è morto sul colpo a causa della violenza dell'impatto che non gli ha lasciato purtroppo scampo.