Una immane tragedia quella occorsa oggi, mercoledì 7 luglio, nel mare di Sicilia, precisamente a Cefalù: un uomo di 72 anni è annegato mentre faceva il bagno il località Fiume Carbone. La vittima è Pasquale Nappi, originario di Liveri, nella provincia di Napoli, che stava trascorrendo le vacanze sull'isola insieme alla moglie e alla figlia. Il 72enne stava facendo il bagno in mare quando, probabilmente a causa di un malore, ha perso conoscenza ed è annegato. Ad accorgersi della tragedia sono state propria la moglie e la figlia che erano con lui: quando però in spiaggia sono arrivati i sanitari del 118, per il 72enne non c'era più niente da fare. Nappi, molto conosciuto a Liveri, è stato assessore alla Provincia di Napoli: si attende il rientro della salma nella provincia partenopea per i funerali, che non sono ancora stati fissati.

Due tragedie analoghe hanno invece colpito, nella giornata di ieri, martedì 6 agosto, il Cilento, località turistica nella provincia di Salerno. A Casal Velino, un uomo di 71 anni è annegato anch'egli in mare, probabilmente dopo essere stato colto da in infarto mentre nuotava. A Palinuro, nel Comune di Centola invece, un altro uomo è stato stroncato da un malore mentre si trovava in un bar della zona e stava sorseggiando un drink in compagnia della moglie.