Un'autovettura è andata a fuoco nel primo pomeriggio sull'Autostrada A16 Napoli-Canosa, all'uscita della galleria Sant'Elena, nel comune di Pietradefusi. Tanta paura ma nessuna conseguenza di rilievo per l'uomo che era a bordo della vettura, rimasto illeso. L'episodio è accaduto tra i caselli di Benevento ed Avellino Est, in direzione Napoli, nel tratto che attraversa il comune irpino di Pietradefusi, all'altezza del chilometro 63,300 dell'Autostrada dei Due Mari che collega il capoluogo partenopeo con quello pugliese.

Il veicolo, completamente avvolto dalle fiamme, è andato in fumo in tempi brevi: i vigili del fuoco del distaccamento di Grottaminarda sono giunti sul posto, una volta ricevuta la segnalazione dell'incidente, attorno alle 15 per mettere in sicurezza il veicolo, domando le fiamme e spegnendo l'incendio, che fortunatamente ha coinvolto soltanto una vettura. L'uomo alla guida della vettura, nonostante lo spavento, non ha riportato nessun'altra conseguenza. Traffico in direzione di Napoli che poi è ripreso regolarmente una volta rimossa la vettura dalla carreggiata. Sul posto è giunta anche una squadra dalla sede centrale di Avellino che, allo stesso orario, è dovuta intervenire sul Raccordo Autostradale Avellino-Salerno dove a causa di un incidente una vettura si è ribaltata all'interno della galleria all'interno di Solofra. Anche in questo caso, fortunatamente, nessun ferito tra le tre persone coinvolte, a bordo delle due automobili sinistrate: ma in questo caso, seppur lievi, le ferite hanno necessitato dei soccorsi medici e per questo sono stati portati all'ospedale San Giuseppe Moscati di Avellino.