Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia sfiorata questa mattina a Bellona, nella provincia di Caserta, dove un ragazzo di 27 anni è stato azzannato dal suo cane. Il ragazzo si trovava nella sua abitazione in via Antonio Meucci, nella frazione di Triflisco, quando è stato aggredito dal cane che stava crescendo con tanta cura: non sono ancora note le ragione che hanno spinto l'animale ad aggredire il padrone. A dare l'allarme è stata la fidanzata del ragazzo, che ha assistito all'aggressione: sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che hanno trasportato d'urgenza il 27enne al Pronto Soccorso. Il ragazzo presenta ferite su tutto il corpo, tuttavia le sue condizioni di salute non dovrebbero destare particolari preoccupazioni.

La scorsa settimana a Mondragone, ancora nella provincia di Caserta, un episodio analogo ma con un bilancio decisamente più grave. Qui, una donna di 85 anni è stata sbranata dai due pitbull della nipote e adesso si trova ricoverata in fin di vita all'ospedale Pineta Grande di Castel Volturno, con ferite estese su tutto il corpo, soprattutto sul volto e alle braccia. Nella vicenda sono rimaste ferite, in maniera lieve, anche altre tre persone che hanno cercato di frapporsi tra la 85enne e i cani: i due pitbull sono stati affidati al personale veterinario dell'Asl di Caserta.