Una disavventura, fortunatamente conclusasi nel migliore dei modi, per un bagnante che, oggi, si stava concedendo un po' di relax nella riserva della Gaiola, a Posillipo, Napoli. Stando a quanto riferisce sulla sua pagina Facebook l'associazione "Nessuno tocchi Ippocrate", il bagnante si trovava sugli scogli quando è scivolato e ha battuto la testa. Immediatamente sono state allertate le postazioni del 118 di corso Europa e di via Crispi, nonché la Guardia Costiera di Napoli, che ha raggiunto la Gaiola e ha preso in carico il bagnante, trasportato via mare verso la sede della Marina Militare di Nisida. Da qui, il bagnante è stato trasportato all'ospedale Cardarelli da un'ambulanza del 118, in tutta sicurezza: ha riportato un trauma cranico con commozione celebrale, ma le sue condizioni di salute fortunatamente non sono gravi.

Un'analoga vicenda è capitata alla Gaiola soltanto la scorsa settimana. Un giovane è caduto sugli scogli di Posillipo mentre camminava, ferendosi a un braccio e procurandosi un trauma cranico. Sul posto, allertati dai presenti, sono intervenuti i soccorritori del 118, che hanno immobilizzato il ragazzo, come da prassi in questi casi. Sul luogo dell'incidente è intervenuta così una eliambulanza – dal momento che l'idroambulanza non ha potuto attraccare – che ha trasportato il ferito all'Ospedale del Mare.