"404 page not found": è questa la schermata che appare se si tenta di accedere, su AirBnB, al cosiddetto "Mafia Tour". Dopo le polemiche esplose nelle scorse ore, dunque, dalla piattaforma è scomparso l'evento che proponeva agli utenti una visita guidata nei luoghi della camorra a Napoli, promettendo un excursus nella storia della criminalità organizzata nel centro della città, su dove e come è nata. L'inserzione di questo insolito itinerario ha sollevato le lamentele degli host di AirBnB, ovvero i proprietari dei B&B, che hanno commentato negativamente il tour, lamentando anche scarsi controlli da parte della piattaforma.

L'annuncio del Camorra Tour

Ma cosa c'era scritto nell'annuncio incriminato, e che adesso non si trova più? "Andremo in tutti i luoghi centrali della città, dove si potrà capire con semplici spiegazioni come la mafia opera e quello che fanno. Cammineremo per i vichi del centro storico, Forcella e i quartieri spagnoli dove c'è ancora attività criminale anche se non si vede. Il tour verra fatto solo nella zona centrale dove una volta era poco turistica e molto pericolosa ma adesso e diventata molto più sicura ed inoltre sarete guidate da me che sono una persona del posto" c'era scritto in italiano ed inglese a presentazione del "Mafia Tour" su AirBnB.

A Napoli esiste anche un Gomorra Tour

Eppure, eventi del genere non sono insoliti, anzi. Proprio Fanpage.it, qualche mese fa, scoprì l'esistenza di un "Gomorra Tour", una visita guidata nei luoghi dove è stata girata la celebre serie tv tratta dal romanzo di Roberto Saviano: 60 euro per visitare Le Vele di Scampia, il Bronx di San Giovanni a Teduccio, i Quartieri Spagnoli, Forcella.