8 Febbraio 2017
14:44

Candidati a loro insaputa alle Comunali, Valeria Valente interrogata in Procura

La deputata Pd e consigliera comunale Valeria Valente da un’ora a colloquio coi magistrati della procura di Napoli come persona informata dei fatti. Argomento: le anomale candidature nelle sue liste elettorali alle Comunali della scorsa primavera.
A cura di Redazione Napoli

Valeria Valente, candidata a sindaco di Napoli per il Pd alle passate elezioni Comunali, sconfitta e attualmente consigliere comunale e parlamentare Dem, è stata ascoltata dai magistrati dl come persona informata dei fatti in merito alla presenza di candidati a loro insaputa nella sua lista civica Napoli Vale alle elezioni amministrative 2016 a Napoli.

La Valente, convocata come persona informata dei fatti, è arrivata alle 13 in Procura ed e al momento è ancora a colloquio con i pm titolari dell'inchiesta che ieri hanno iscritto una prima persona nel registro degli indagati: il consigliere comunale del Pd a Napoli, Salvatore Madonna, firmatario garante dei candidati nella lista "Napoli Vale".

 
Indagine della Procura sul video del commerciante cinese portato in auto dalla Polizia
Indagine della Procura sul video del commerciante cinese portato in auto dalla Polizia
Crollo cimitero di Poggioreale, la Procura sblocca il recupero delle salme dopo 7 mesi
Crollo cimitero di Poggioreale, la Procura sblocca il recupero delle salme dopo 7 mesi
Terra dei Fuochi, 20 sindaci chiedono indagini sugli incendi: pronto esposto in Procura
Terra dei Fuochi, 20 sindaci chiedono indagini sugli incendi: pronto esposto in Procura
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni