7 Febbraio 2017
12:34

Napoli, candidati alle Comunali a loro insaputa: c’è un primo indagato

L’inchiesta sui nomi sospetti inseriti nelle liste di appoggio ai candidati per le elezioni comunali a Napoli ha prodotto il primo indagato, che a breve dovrebbe essere ascoltato dai pm.
A cura di Valerio Papadia

Si allarga l'inchiesta condotta dalla Procura di Napoli sulle anomalie nelle liste dei candidati alle prossime elezioni comunali, dopo le denunce di persone che si sono ritrovate inserite a loro insaputa, uno su tutti il caso di Federica, ragazza affetta da sindrome di Down, che si è ritrovata iscritta nella lista di Valeria Valente. È di queste ore la notizia che l'indagine, della quale è titolare il pm Stefania Buda e coordinata dal procuratore aggiunto Alfonso D'Avino, ha prodotto un primo indagato.

Stando a quanto si apprende, nei confronti di questa persona si ipotizza il reato di violazione della legge elettorale. Come è noto dalle denunce, l'indagato, un consigliere comunale, avrebbe avallato le candidature all'insaputa dei diretti interessati. Come emerge dalle indagini, il reato sarebbe stato commesso in un unico giorno, il 6 maggio del 2016. L'uomo sarà ascoltato nei prossimi giorni dai magistrati.

L'inchiesta della Procura si concentra principalmente sulla lista civica Napoli Vale di Valeria Valente, che nei prossimi giorni sarà ascoltata come persona informata sui fatti. Proprio dopo lo scoppio dello scandalo e l'apertura dell'inchiesta, la stessa Valente aveva così commentato la situazione: "Spero in un accertamento in tempi rapidi della verità. Sono la prima interessata a che venga fatta piena luce, perché, comunque sia andata, sono, insieme alle vittime inconsapevoli, parte lesa in questa vicenda".

Lsu pagati senza lavorare, indagati 33 dipendenti comunali a Casal di Principe
Lsu pagati senza lavorare, indagati 33 dipendenti comunali a Casal di Principe
Regali e viaggi per evitare controlli: 18 indagati, c'è l'ex capo scorta di Cantone
Regali e viaggi per evitare controlli: 18 indagati, c'è l'ex capo scorta di Cantone
A Napoli il primo festival di Mediterranea Saving Humans:
A Napoli il primo festival di Mediterranea Saving Humans: "Salvini e la sua propaganda non ci spaventano"
817.183 di AntonioMusella
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni