Un grave incidente stradale si è verificato nella serata di ieri, 3 gennaio, sull'isola di Capri: sulla Strada Provinciale di Anacapri, per cause ancora in corso di accertamento, una donna è stata investita. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno trasportato d'urgenza la donna, priva di sensi, all'ospedale Capilupi: qui i medici, viste le sue gravi condizioni di salute, hanno optato per trasferirla al Cardarelli di Napoli; sull'isola è così intervenuta l'eliambulanza notturna, di stanza all'Ospedale del Mare di Napoli, dotata di impianto di illuminazione autonomo vista la scarsa visibilità notturna dell'eliporto Damecuta di Capri. Ricoverata all'ospedale Cardarelli, la donna è in gravi condizioni ma non in pericolo di vita: sul posto dell'incidente le forze dell'ordine, che indagano per ricostruirne l'esatta dinamica.

Lo scorso dicembre, una donna di 50 anni colpita da un malore sull'isola è purtroppo deceduta una volta arrivata sulla terraferma. Anche in quel caso, viste le sue condizioni, si decise per il trasferimento a Napoli ma, proprio a causa della scarsa illuminazione notturna all'eliporto Damecuta, si verificarono ritardi nell'arrivo dell'eliambulanza. Per questo motivo, dallo scorso 24 dicembre, la Regione Campania e l'Asl Napoli 1 Centro hanno messo in servizio un'altra eliambulanza dotata di impianto di illuminazione autonomo.