Un incidente mortale è avvenuto nella serata di ieri – sabato 13 luglio – sulla strada provinciale 336, nel tratto compreso tra San Leucio e Castel Morrone nel Casertano. Qui, forse a causa dell'asfalto reso sdrucciolevole dalla pioggia, Antonio Rauso ha perso il controllo della suo moto finendo fuori strada. L'uomo, trentacinque anni residente a Santa Maria Capua Vetere in provincia di Caserta, è morto sul colpo: quando il personale del 118 è giunto sul posto con un'autoambulanza non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Nel sinistro non sarebbero stati coinvolti altri veicoli: l'uomo ha perso il controllo della sua Triumph schiantandosi al lato della carreggiata. Sul posto la Polizia Stradale per i rilievi del caso.  Sempre sabato, questa volta a Napoli, un altro incidente mortale: una ragazza di 15 anni è stata sbalzata dallo scooter su cui viaggiava nel sottopasso Claudio a Fuorigrotta finendo per colpire violentemente il guard rail. La giovane, che viaggiava a bordo del mezzo di un coetaneo, è rimasta uccisa sul colpo.

Maltempo: danni e terrore sulle spiaggia di Varcaturo

Il maltempo nella giornata di ieri ha provocato danni e incidenti in provincia di Caserta e nel Napoletano. L'episodio più grave sulla spiaggia di Varcaturo dove un lido è stato spazzato via da una tromba d'aria: ombrelloni e sdraio sono volate dappertutto tra i bagnanti terrorizzati e le strutture sono state danneggiate. Feriti una bambina e un anziano.