Paura, questa notte, a Casoria, nella provincia di Napoli: l'American Bar, che sorge in via Rossini, è stato interessato da un vasto incendio, che ha quasi completamente distrutto il locale. Sul posto sono giunti immediatamente due squadre dei vigili del fuoco, che hanno faticato non poco per domare le fiamme, visto anche il vento che soffiava questa notte: i pompieri sono riusciti comunque ad estinguere il rogo prima che si propagassero agli edifici attigui. Sul posto sono arrivate anche le forze dell'ordine, che indagano sull'incendio, sulla cui natura dolosa ci sarebbero pochi dubbi: poco distante dal bar, infatti, sarebbero state trovate alcune taniche di benzina. Secondo una prima ricostruzione, due persone, questa notte, armate e con il volto travisato, sono entrate nell'esercizio commerciale, hanno intimato al proprietario e ai clienti di uscire dal locale, hanno cosparso il pavimento di benzina e gli hanno dato fuoco. I proprietari avrebbero riferito alle forze dell'ordine di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive. Sulla vicenda indagano i carabinieri, coordinati dalla Direzione distrettuale antimafia di Napoli.

Casoria è stata teatro, nelle scorse ore, di un altro episodio di violenza, di diversa natura. Nella centralissima piazza Cirillo, alcune persone si sono fronteggiate a colpi di bastoni, davanti agli occhi attoniti di residenti e passanti. Qualcuno ha ripreso anche la scena con il cellulare, pubblicando in rete il filmato, che ha subito fatto il giro del web. A farne le spese un uomo e una donna, picchiati selvaggiamente: spetta ora alle forze dell'ordine fare chiarezza sulla vicenda.