30.557 CONDIVISIONI
22 Aprile 2020
7:38

‘Chi vuole questa bimba?’, papà disperato ferma passanti per affidargli la figlia neonata

Un uomo ha tentato di disfarsi della figlia neonata, cercando di affidarla ad estranei in strada. È successo nel rione Vasto, nel centro di Napoli. Gli agenti della Municipale, intervenuti su segnalazione dei passanti, hanno ricostruito la storia: la madre, tossicodipendente, era scomparsa e il padre non era più in grado di badare alla piccola.
A cura di Nico Falco
30.557 CONDIVISIONI

Cercava qualcuno che la prendesse, perché non era in più in grado di badare a lei. E così si aggirava tra le strade del quartiere Vasto, con la figlia di due mesi in braccio, domandando di volta in volta ai passanti se fossero disposti a prendersene cura. La scena assurda, dietro cui si cela l'ennesima storia di povertà e degrado, è andata in scena nel centro di Napoli, a pochi passi dalla stazione Centrale. A fare chiarezza, gli agenti dell'Unità Operativa Tutela emergenze sociali e minori della Polizia Municipale, diretta dal capitano Sabina Pagnano.

I poliziotti sono intervenuti in seguito a numerose segnalazioni: c'era un uomo in strada che voleva disfarsi di una bambina molto piccola, una neonata che piangeva disperatamente. Gli agenti l'hanno rintracciato al Vasto, hanno fatto intervenire i sanitari del 118 per i controlli medici. Agli agenti l'uomo ha raccontato che da diversi giorni era rimasto da solo con la figlia e che la madre della bimba, tossicodipendente, era sparita senza lasciare traccia. Lui aveva resistito finché aveva potuto, ma era arrivato al limite: non poteva più prendersi cura di quella piccola e quindi cercava qualcuno che potesse farlo al suo posto. Anche a uno sconosciuto.

Gli agenti, verificato che l'uomo non mostrasse nessun ripensamento, hanno avviato l'iter per la messa in tutela della neonata, che è stata ricoverata nell'ospedale pediatrico Santobono in attesa della decisione della Procura per i Minorenni di Napoli. La madre è stata identificata, ma al momento resta irreperibile.

"Voglio complimentarmi a nome di tutta l'Amministrazione con gli agenti di polizia locale, intervenuti positivamente in una situazione così difficile e delicata – ha detto l'assessore comunale Alessandra Clemente -la tempestività e la professionalità dell'intervento confermano, ancora una volta, il grande e quotidiano impegno a tutela dei più fragili del nostro Corpo di polizia. Grazie al lavoro fatto ora la piccola è al sicuro ed ha iniziato un percorso protetto".

30.557 CONDIVISIONI
Papà disperato minaccia di uccidersi gettandosi dal palazzo, la figlia di 11 anni lo salva a Salerno
Papà disperato minaccia di uccidersi gettandosi dal palazzo, la figlia di 11 anni lo salva a Salerno
”È malata e brutta" offese alla bimba down in spiaggia a Napoli, ma il papà: "È bella e felice"
”È malata e brutta" offese alla bimba down in spiaggia a Napoli, ma il papà: "È bella e felice"
Il Bournemouth torna in Premier League: la festa con lo champagne
Il Bournemouth torna in Premier League: la festa con lo champagne
21 di Sport Viral
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni