"Concorso Ripam Campania, conclusa la commissione interministeriale: appena ufficializzati, saranno pubblicati gli elenchi categoria C". Alle ore 16.58 dello scorso 18 novembre, il Formez pubblicava sulla sua pagina Facebook queste parole. È passata ormai più di una settimana e la graduatoria provvisoria per la categoria C del concorso Ripam per la Regione Campania non è ancora stata pubblicata. Continuano, dunque, ad accumularsi ritardi su ritardi, nonostante la Regione Campania abbia inviato, nei giorni scorsi, formale contestazione al Formez proprio per le tempistiche del concorso, che si sono dilatate esponenzialmente senza una ragione precisa, se non quella della correzione dei test delle preselettive, soltanto la prima fase del concorso, che però sono costituiti da domande a risposta multipla e corretti da un lettore ottico.

I risultati della categoria D, invece, pur con un colpevole ritardo, erano stati presentati alla commissione interministeriale lo scorso 8 novembre (quando sono cominciate le correzioni delle prove preselettive della categoria C, ndr): la graduatoria provvisoria era stata invece pubblicata giorno 11 novembre, tre giorni dopo; tempistiche tutto sommato accettabili. In questo caso, per la categoria C, sono passati 8 giorni, una settimana e un po' soltanto per approvare una graduatoria? Problematiche che si accumulano e che, col tempo, rendono insostenibile l'attesa per chi ha svolto l'esame ormai due mesi fa – le preselettive, cominciate il 2 di settembre, si sono concluse il 24 dello stesso mese – e vorrebbe soltanto conoscerne l'esito.