Un solo nuovo positivo, su 2.640 tamponi: resta molto basso il numero dei nuovi contagiati in Campania. L'esito delle analisi effettuate nella giornata di oggi, 9 giugno, è stato comunicato dall'Unità di Crisi della Regione Campania; complessivamente sono 4.834 le persone contagiate in regione dall'inizio dell'epidemia mentre sono 223.302 i tamponi analizzati. La Regione ha smesso da qualche giorno di inviare i resoconti dei singoli laboratori.

Nel pomeriggio la Regione aveva aggiornato il numero dei guariti (+47 nelle ultime 24 ore, in totale 3.732, di cui 3.704 totalmente guariti e 28 clinicamente guariti, ovvero in attesa del secondo tampone negativo consecutivo) e dei decessi (stabile a 426 persone). Continua a calare il numero dei ricoverati; ieri, al momento delle ultime rilevazioni disponibili, in Terapia Intensiva c'erano soltanto 3 persone: non sono mai state così poche dall'inizio delle rilevazioni, tra la fine di febbraio e gli inizi di marzo.

Ieri, 8 giugno, sono stati esaminati complessivamente 1.629 tamponi di cui 5 risultati positivi. Il numero dei tamponi analizzato resta piuttosto basso secondo le analisi numeriche della Fondazione Gimbe, che tuttavia inserisce la Campania tra le regioni "verdi", ovvero quelle che non hanno una criticità da contagi da Nuovo Coronavirus.

Ora il problema sono ovviamente i positivi asintomatici: emblematico in tal senso è il caso diventato famoso in Campania della ragazza che dopo il lockdown era tornata come molte altre persone, in palestra a Casoria, popoloso centro dell'hinterland Nord: la giovane si è scoperta infetta dal Coronavirus assolutamente per caso. È infatti andata a donare il sangue e solo allora, con le analisi di routine, ha appreso di aver sviluppato gli anticorpi tipici del Covid-19. Ciò a testimonianza del fatto che a fronte dello scarso numero di tamponi effettuati in Campania, ci possono comunque essere casi di positivi asintomatici che inconsapevolmente hanno ripreso la loro attività lavorativa e la vita sociale di sempre. Anche per questo motivo le autorità sanitarie raccomandano ormai fino alla noia alcune direttive-base come quelle di lavarsi frequentemente le mani, di coprirsi naso e bocca quando si tossisce o starnutisce, tenere la mascherina di protezione nei luoghi chiusi soprattutto (in Campania è ancora obbligatoria anche in strada) e ovviamente rispettare il distanziamento sociale per scongiurare il contagio attraverso il droplet, le goccioline microscopiche di saliva che si diffondono nell'aria anche solo parlando.

Guariti, deceduti e ricoverati in Campania

  • Ricoverati con sintomi: 73 (-9)
  • Ricoverati in terapia intensiva/sub-intensiva: 3 (-3)
  • In isolamento domiciliare: 599 (-30)
  • Attualmente positivi: 675 (-42)
  • Guariti: 3.732 (+47)
  • Deceduti: 426 (=)
  • Contagiati: 4.834 (+1)
  • Nuovi positivi:

    Coronavirus Campania, i contagi totali provincia per provincia

  • Provincia di Napoli: 2.630 (di cui 1.003 Napoli Città e 1.627 Napoli provincia)
  • Provincia di Salerno: 688
  • Provincia di Avellino: 548
  • Provincia di Caserta: 468
  • Provincia di Benevento: 209
  • Altri in fase di verifica Asl: 290