892 CONDIVISIONI
Covid 19
2 Marzo 2020
12:16

Gli aggiornamenti del 2 marzo sul Coronavirus in Campania

Aggiornamenti sul Coronavirus in Regione Campania: secondo le ultime notizie della task force regionale istituita appositamente per l’emergenza Covid-19, altri 6 tamponi sarebbero risultati positivi; si attende ora la conferma dell’Istituto superiore sanità. Tre casi sarebbero stati riscontrati nel Casertano: a Cesa scuole chiuse, così come in alcune cittadine del Napoletano. La Campania ha messo a disposizione della Lombardia 20 posti letto.
A cura di Valerio Papadia
892 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"La task force della Protezione Civile della Regione Campania comunica che nella giornata di oggi, 2 marzo, sono stati esaminati in laboratorio, presso il centro di riferimento dell'ospedale Cotugno, 80 tamponi. Sono risultati positivi 6 tamponi, per i quali, come per tutti gli altri finora positivi, si attende la conferma ufficiale da parte dell'Istituto Superiore di Sanità". Questo si legge nell'ultimo bollettino della task force istituita dalla Regione Campania per il Coronavirus diramato nella tarda serata di oggi dalla Protezione Civile. Si attende, come sempre, la conferma dell'Iss: con questi 6 nuovi casi, salirebbero quindi a 28 i casi positivi di Covid-19 in Campania. Ieri, 1 marzo, erano stati trovati altri 5 casi positivi; di quelli, tre nel Casertano: si tratta di marito e moglie di Bellona. "Nessun caso presenta sintomi di particolare gravità per questo al momento è tutto sotto controllo" ha dichiarato Ferdinando Russo, direttore generale dell'Asl di Caserta. La sanità Campana ha messo a disposizione 20 posti letto per i pazienti della Lombardia, per decongestionare gli ospedali lombardi.

Scuole chiuse nel Casertano e nel Napoletano

Enzo Guida, sindaco di Cesa, nella provincia di Caserta, dove si è registrato un caso positivo di Coronavirus, ha deciso di chiudere le scuole. Nella provincia di Napoli, invece, la stessa decisione è stata presa da Giorgio Zinno, sindaco di San Giorgio a Cremano, dove risulta un altro caso, dove le scuole saranno chiuse fino al 4 marzo. Niente lezioni fino al giorno 4 anche a Pozzuoli e Bacoli, mentre a Quarto le scuole rimarranno chiuse fino al 3 marzo.

892 CONDIVISIONI
31092 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni