24.776 CONDIVISIONI
Covid 19

A Salerno i cittadini si affacciano dai balconi e intonano l’Inno di Mameli

Sfuggire all’isolamento da Coronavirus? In un condominio di edilizia popolare a Salerno hanno pensato di darsi appuntamento per affacciarsi dal balcone e intonare tutti l’Inno d’Italia scritto da Goffredo Mameli. A San Giorgio a Cremano invece dai balconi ci si affaccia per cantare insieme canzoni. Scene che probabilmente dovremo abituarci a vedere per tutto il periodo di questa “forzata quarantena” dell’Italia intera.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
24.776 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"L'Italia chiamò". L'inno di Mameli, colonna sonora della Repubblica Italiana, è intonato da un balcone all'altro di un condominio mentre fuori è notte e non è una notte come le altre: è una di quelle notti di paura e costrizione. C'è l'emergenza Coronavirus e molta gente è da giorni costretta in casa, misura draconiana ma indispensabile per ridurre le percentuali di contagio dal virus. A Salerno, nel quartiere Europa di Pastena, Circoscrizione Oriente, borgo che fu di pescatori, gli agglomerati di edilizia popolare residenziale sono degli alveari in cui ci si conosce tutti. E proprio tutti, stasera, hanno deciso di accendere le luci dai balconi e darsi appuntamento per intonare l'inno d'Italia.

Scene del genere sono destinate a moltiplicarsi: è già accaduto nell'estremo Oriente, a Wuhan, epicentro della grave variante di Sars, dove durante un durissimo periodo di quarantena molta gente comunicava solo dai balconi. Nel Napoletano, a San Giorgio a Cremano, comune della cintura vesuviana, condòmini hanno intonato insieme una canzone. nel Beneventano la ormai celebre tammurriata anti-Coronavirus dal balcone. Modi per uscire dall'isolamento, per beffare la solitudine e per sentirsi meno soli, ma anche per ritrovare un po' di empatia e staccare dalle notizie drammatiche che senza soluzione di continuità si ascoltano in tv, radio e sul web.

24.776 CONDIVISIONI
32796 contenuti su questa storia
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Bollettino Covid, in Italia 2.223 nuovi casi e 92 morti nella settimana 8-14 febbraio: i dati
Bollettino Covid, in Italia 2.223 nuovi casi e 92 morti nella settimana 8-14 febbraio: i dati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views