438 CONDIVISIONI
Covid 19
16 Marzo 2020
16:15

Contagiato da Coronavirus in Eav a Poggioreale: in quarantena 20 dipendenti

Primo contagiato in Eav per il Coronavirus. È un dipendente amministrativo degli uffici di via Pansini, ex deposito Eav bus di Poggioreale. Si era messo in ferie il 5 marzo scorso. Poi la positività al tampone per Covid-19. In autoisolamento 20 colleghi che erano stati a contatto stretto. Sanificati i locali.
A cura di Pierluigi Frattasi
438 CONDIVISIONI
Stazione di Montesanto della Linea Cumana di Napoli.
Linea Cumana di Napoli.
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Primo positivo in Eav al tampone per il Coronavirus. Si tratta di un dipendente amministrativo, in forza agli uffici di via Pansini, ex deposito Eavbus attualmente utilizzati come sede amministrativa distaccata. Il dipendente mancava dal servizio dal 5 marzo scorso, essendosi messo in ferie. Poi la diagnosi di positività al Covid-19 comunicata all'azienda dopo l'esito del tampone. Il dipendente è attualmente in buone condizioni. L'Eav ha messo in autoisolamento preventivo i colleghi che erano in stretto contatto negli uffici, una ventina di persone. Nell"ufficio è stata avviata attualmente la sanificazione straordinaria.

La lettera del presidente De Gregorio ai dipendenti

“Stiamo mettendo in atto -scrive il presidente Eav Umberto De Gregorio in una lettera al personale – tutto quanto possibile per preservare la sicurezza dei lavoratori e degli utenti. Studieremo nelle prossime ore le miusre di sostegno economico per le aziende e i lavoratori che oggi dovrebbero essere emanate da un decreto legge del Consiglio dei Ministri e valuteremo cosa è applicabile in Eav. Due settimane fa abbiamo ordinato le mascherine, ma tardano ad arrivare su tutto il territorio nazionale. La mascherina non è obbligatoria se non si sospetta di aver contratto il Coronavirus".

"Il dipendente Eav contagiato sta bene"

"Purtroppo abbiamo avuto anche in Eav, come in tante altre aziende e ospedali, il primo caso di Coronavirus: un nostro dipendente con sede di lavoro in un ufficio di Poggioreale. Tutti i lavoratori che lavoravano in stretto contatto sono stati allontanati e verranno posti in quarantena. L'ufficio è stato chiuso e verrà sanificato. Le sue condizioni di salute al momento sono buone. Ho avuto un cordiale colloquio telefonico con lui ieri sera. Una persona splendida, gli auguriamo una pronta guarigione".

438 CONDIVISIONI
32165 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni