34.327 CONDIVISIONI
Covid 19
8 Marzo 2020
11:39

Salerno, arrivano i bus partiti stanotte dal Nord: controlli e tensione

Anche a Salerno sono partiti i controlli sui passeggeri provenienti da altre regioni: due autobus Flixbus, arrivati in piazza della Concordia, sono stati fermati e sono in corso le verifiche da parte di medici e Protezione Civile. Tutti i passeggeri, fa sapere il sindaco Enzo Napoli, saranno sottoposti a identificazione, controlli sanitari e quarantena obbligatoria.
A cura di Nico Falco
34.327 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Anche a Salerno sono scattati i controlli sulle persone provenienti da altre regioni, per ridurre i rischi di contagio da coronavirus. Due autobus Flixbus sono arrivati pochi minuti fa, poco dopo le 11, in piazza della Concordia, nel centro di Salerno. Ad accoglierli poliziotti muniti di mascherine, vigili urbani e personale sanitario del 118. Sul posto ci sono tre ambulanze e gli operatori indossano le tute anti contagio. Un primo autobus è stato condotto al centro della piazza-parcheggio, il secondo è stato fermato alla pensilina di arrivo in attesa delle procedure per le successive verifiche sui passeggeri. Anche per i viaggiatori a bordo dei treni è previsto lo stesso tipo di controlli.

"È stato attivato un servizio di presidio all'arrivo di bus e treni provenienti dalla zona rossa – ha comunicato il sindaco di Salerno, Enzo Napoli – tutti i passeggeri sono sottoposti a identificazione, controlli sanitari e quarantena obbligatoria". Il primo cittadino ha precisato che la decisione è stata presa insieme a "Regione Campania, Prefettura, Questura, Asl e Protezione Civile".

In questi minuti è atteso a Napoli, nella stazione centrale, il treno Intercity 797 notte, proveniente da Torino Porta Nuova e partito alle 22.55 di ieri da Milano centrale, con arrivo previsto a Napoli per le 9.38; il convoglio viaggia al momento con due ore di ritardo. In piazza Garibaldi sono stati predisposti i controlli di Protezione Civile e medici, col supporto delle forze dell'ordine, per i controlli sui passeggeri. Il treno è rimasto fermo per circa un'ora nei pressi di Villa Literno (Caserta), ripartendo verso Napoli poco dopo le 11.

34.327 CONDIVISIONI
31625 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni