730 CONDIVISIONI
Covid 19
4 Marzo 2020
18:14

Scuole chiuse a Napoli e in Campania fino al 15 marzo

Coronavirus, scuole chiuse a Napoli e in Campania fino a metà marzo (ovvero 15 marzo). Il sindaco Luigi De Magistris si affida alle stories di Instagram per dare la notizia del possibile provvedimento di scuole e università chiuse senza che vi sia alcuna ordinanza ufficiale del governo, che è arrivata soltanto qualche ora più tardi.
A cura di Redazione Napoli
730 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Scuole e atenei chiusi a Napoli e in Campania fino a metà marzo, quindi fino al 15 del mese: lo ha disposto il governo per l'emergenza Coronavirus che ha colpito l'Italia. Eppure, già nel primo pomeriggio, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris aveva anticipato l'azione del governo, pubblicando una Instagram story nella quale annunciava la chiusura delle scuole e delle università cittadine a partire da domani e fino a metà marzo. Il provvedimento, come detto, è arrivato però soltanto adesso: il governo, per limitare la diffusione del Coronavirus, ha disposto la chiusura di tutti gli istituti scolastici, e quindi anche degli atenei, sul territorio nazionale.

Eppure, proprio questa mattina, il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca aveva profilato la possibilità di chiudere le scuole su tutto il territorio regionale se fossero emerse particolari criticità: "Dal punto di vista scientifico, la popolazione minorile è sostanzialmente immune dal contagio, a causa del trascinamento delle vaccinazioni. Se chiudiamo oggi le scuole, siccome il numero dei contagiati tenderà ad aumentare, le scuole non si riaprirebbero più. In più, chiudi le scuole, ma poi i ragazzi vanno nei bar, nei ristoranti, nelle palestre, è totalmente inutile" aveva dichiarato De Luca in radio stamane. "Sarebbe ragionevole chiedere ai docenti di segnalare possibili dubbi o sintomi, perché abbiamo il dovere di dare la massima tranquillità ai genitori. Se tra 12 ore emergono casi preoccupanti, chiudiamo tutto. Abbiamo un'attività di prevenzione che può dare una tranquillità assoluta ai nostri cittadini".

730 CONDIVISIONI
31624 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni