I vigili urbani di Napoli avranno una nuova arma per combattere lo stress causato dal lavoro, sulle strade e in ufficio. Si tratta della possibilità di partecipare a un corso di yoga proposto dal sindacato Csa, il più rappresentativo dei vigili urbani del capoluogo campano. L’iniziativa è stata annunciata, secondo quanto riporta Il Mattino, da un volantino firmato da Roberta Stella, responsabile della delegazione trattante del sindacato.

L’obiettivo è combattere lo stress “quotidiano e ritrovare la propria calma interiore”. Per questo motivo è stato organizzato il corso di yoga per i lavoratori del comune di Napoli per “la gestione e il controllo delle emozioni”. In realtà, quindi, l’iniziativa è rivolta a tutti i dipendenti del municipio e non solo ai vigili urbani. Un aiuto non solo per chi tutti i giorni lavora in mezzo al traffico e allo smog, ma anche a chi affronta la vita d’ufficio quotidianamente.

I corsi partiranno il 16 novembre e proseguiranno fino a giugno 2018. Si tratta di un corso completamente gratuito, come pubblicizzato dal volantino, e che vuole offrire uno “strumento per la comprensione dell’unità tra corpo, mente e anima attraverso un lavoro di ascolto del proprio corpo e dei propri pensieri, con lo scopo di ristabilire l’equilibrio interiore e sviluppare il potenziale creativo”. “Si tratta di un progetto che volevamo attuare da un po’ di tempo – spiega Roberta Stella – è un’iniziativa contro lo stress e rientra in un percorso per migliorare la vita del lavoratore”.