Assembramento con Salvini a Mondragone / foto Izzo
in foto: Assembramento con Salvini a Mondragone / foto Izzo

Ma per Matteo Salvini valgono le stesse leggi e le stesse disposizioni che valgono per gli altri cittadini della Campania? Oggi a Mondragone, lo testimoniano numerose immagini  – questa è del fotoreporter casertano Giovanni Izzo – decine di persone si sono accalcate per un selfie con il leader della Lega Nord, tutte senza mascherina protettiva. Per mesi la polizia ha fermato persone e multato altre che non indossavano le mascherine o che creavano assembramenti, per mesi il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha attaccato e dileggiato chi non indossava il dispositivo di protezione («i cinghialoni», il «lanciafiamme»).

In Campania oltre alle leggi dello Stato, ovvero ai Dpcm in tema Coronavirus, vigono alcune ordinanze regionali in materia anti-contagio. Una è del 20 giugno ed è il «richiamo all’osservanza delle disposizioni vigenti in tema di utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e raccomandazioni in materia di ripresa delle attività lavorative in presenza». Si tratta dell'atto con cui la Regione Campania ha reso facoltativa la mascherina all'aperto. Facoltativa sì, ma con chiare prescrizioni ed eccezioni, valide fino al 14 luglio 2020:

  1. rispetto del divieto di assembramenti;
  2. di indossare la mascherina su tutti i mezzi di trasporto pubblico, di linea e non di linea, nonché in tutti gli ambienti al chiuso nei luoghi pubblici o aperti al pubblico, ivi compresi gli uffici, gli esercizi commerciali, i circoli e luoghi di intrattenimento;
  3. di portare comunque con sé la mascherina anche nei luoghi all'aperto e di indossarla in mancanza delle condizioni per assicurare  continuativamente il mantenimento della distanza interpersonale di sicurezza di almeno 1 metro, e in ogni caso nei luoghi e spazi affollati, nei quali la distanza interpersonale di almeno 1 metro non sia assicurata.

La fotografia (ce ne sono tante altre) è chiarissima: quasi nessuno ha la mascherina, sicuramente si tratta di un assembramento. Fatto poi, dove? Ma ovvio, a Mondragone, dove al momento c'è l'unica zona rossa Covid-19 della Campania. Oggi Salvini è arrivato nel Casertano blindato da quasi cento tra poliziotti e carabinieri, nessuno si è preso la briga di evitare questa ammuina? Nessuno ha controllato che le persone avessero la mascherina di protezione in un assembramento? Il prefetto di Caserta Raffaele Ruberto dov'era?