Il bambino si chiama Denis, pesa 3,5 kg ed è stato trasportato al Loreto Mare per gli accertamenti del caso. Sta bene, come sua madre, malgrado sia nato in un posto insolito: non in una Sala Parto ma tra sedie e tavolini, davanti al bancone di un bar di piazza Garibaldi. È successo questa mattina nel centro di Napoli, vicino alla stazione centrale, dove un passante ha notato una donna che sembrava avere un malore. In realtà era al nono mese di gravidanza ma non aveva fatto in tempo ad arrivare in ospedale. Aveva già rotto le acque, stava praticamente per partorire in strada. L'uomo ha chiamato i carabinieri, che si sono precipitati sul posto e hanno rintracciato la donna davanti a un bar all'altezza del civico 118. Hanno capito che non c'era un minuto da perdere e hanno chiamato il 118. Mentre l'ambulanza arrivava sul posto, i carabinieri hanno fermato l'ambulanza con medico a bordo della postazione Ascalesi, che si trovava in piazza Garibaldi, e anche allora è stato chiaro che ormai non era più possibile raggiungere l'ospedale: quel parto doveva avvenire per strada. Così i sanitari hanno spostato la donna all'interno del bar e hanno organizzato una rudimentale sala parto.

L'equipaggio è riuscito a far nascere il bambino senza complicazioni e ad effettuare anche la manovra di secondamento, ovvero quella di espulsione della placenta e degli annessi fetali. Il bambino è stato successivamente trasportato al Loreto Mare, mentre il medico è rimasto sul posto, in attesa di un'altra ambulanza di supporto, quella della postazione Aeroporto, per assistere la donna, anche lei successivamente accompagnata al Loreto Mare.