Dieci paletti di ferro, installati abusivamente, sono stati rimossi nella giornata di ieri, 12 febbraio, in vico VI Duchesca, nella zona della Duchesca, nel quartiere Vasto di Napoli. Erano stati installati per creare dei posti auto "riservati": fissati tra di loro con delle catene e assicurati con un lucchetto, venivano rimossi all'occorrenza per parcheggiare e posizionati di nuovo quando il "proprietario" spostava l'automobile. Una evoluzione del sistema che viene spesso utilizzato, ovviamente illegalmente, per garantirsi il posto auto sotto casa senza preoccupazione di trovarlo occupato al ritorno: si va dalle sedie alle cassette della frutta lasciate in strada per impedire agli altri di lasciare l'automobile, fino ai parcheggiatori abusivi che riservano il posto ai clienti del mattino bloccandoli con i cassonetti della spazzatura.

Il "custode" dei parcheggi abusivi della Duchesca è stato sorpreso dagli agenti del commissariato Vicaria-Mercato che, durante un pattugliamento del territorio, l'hanno visto mentre agganciava la catena ai paletti di ferro. I poliziotti si sono fermati e hanno constatato che l'uomo ne aveva installati tre sulla strada pubblica, a circa 5 metri l'uno dall'altro, per creare tre posti auto abusivi che chiudeva con dei lucchetti di cui aveva le chiavi.

L'uomo è stato denunciato per occupazione di suolo pubblico e danneggiamento e sanzionato per l'esercizio di attività di parcheggiatore abusivo. I tre paletti sono stati rimossi dai Vigili del Fuoco; lungo la stessa strada sono stati rimossi altri 7 paletti abusivi, che erano stati installati per lo stesso motivo.