Notte di paura, quella appena trascorsa, a Frattaminore, nella provincia di Napoli, dove due uomini sono rimasti feriti a colpi d'alma da fuoco in due distinti episodi. I due uomini, entrambi già noti alle forze dell'ordine, sono stati ricoverati all'ospedale Franzese di Aversa, nella provincia di Caserta, riferendo di non conoscersi e di essere rimasti feriti durante due distinti tentativi di rapina. Entrambi sono stati colpiti alle gambe e non corrono pericolo di vita: uno di loro è rimasto nell'ospedale di Aversa, mentre l'altro è stato trasferito a Caserta. I carabinieri, che indagano sulla vicenda, stanno cercando di capire se i due episodi possano essere collegati. I militari dell'Arma di Grumo Nevano, a Frattaminore, hanno ritrovato una pistola Beretta calibro 9 sull'asfalto, inceppata con il colpo in canna, e con 5 proiettili nel caricatore. Vicino alla pistola, poi, sono stati ritrovati un proiettile e due bossoli della stessa arma, oltre a cinque bossoli e due ogive di un'arma calibro 10.

Notte di paura anche a Casalnuovo, ancora nella provincia di Napoli, dove si sono verificate altre due sparatorie, per fortuna senza nessun ferito. Ignoti hanno sparato contro due esercizi commerciali, due autolavaggi, di proprietà del fratello di Giuseppe Ilardi, 26enne ucciso nella cittadina della provincia partenopea durante un agguato avvenuto nel dicembre del 2015.