L'ex rettore dell'Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, farà parte della squadra della Lega per le elezioni Regionali in Campania del 2020. Lo ha annunciato Nicola Molteni, parlamentare del partito di Matteo Salvini e commissario regionale in Campania, dopo un incontro coi vertici regionali avvenuto questa mattina a Napoli. Ricoprirà il ruolo di responsabile del programma elettorale regionale, affiancando i 5 nuovi responsabili provinciali, anche loro di fresca nomina.

"Ho individuato i referenti provinciali in vista delle prossime elezioni regionali – ha detto Molteni – oltre ai commissari c'è un altro nome di spicco: è quello del professor Aurelio Tommasetti, ex rettore dell'Università di Salerno, individuato quale responsabile per il programma regionale. Questa è la squadra, motore della macchina organizzativa che realizzerà il progetto della Lega per la Campania. Vogliamo costruire un'alternativa all'attuale classe dirigente, colpevole di immobilismo e che sta uccidendo il tessuto socio-economico di un territorio dotato di grande capitale umano. Siamo già al lavoro per intercettare le esigenze e le istanze di chi, insieme a noi, vorrà partecipare a questa grande sfida".

Tommasetti, che ha lasciato ad ottobre il ruolo all'Università dopo sei anni per seguire le ambizioni politiche, si era già candidato con la Lega per le elezioni Europee 2019 nella Circoscrizione Meridione. La sua discesa in campo non era però stata delle migliori: l'aver scelto un partito tradizionalmente "non amato" al Sud gli è valsa una serie di offese sui social network, oltre alle critiche da parte di studenti e docenti. In quella tornata elettorale aveva raccolto 25.786 preferenze, 22 delle quali solo in Campania, ma non era stato eletto.

I responsabili provinciali della Lega in Campania

Molteni ha indicato anche i nuovi responsabili provinciali della Lega in Campania: per Avellino, il senatore Pasquale Pepe, vice presidente della commissione Antimafia; per Benevento, Luca Ricciardi; per Caserta, Salvatore Mastroianni; per Napoli, Vincenzo Catapano, sindaco di San Giuseppe Vesuviano; per Salerno, Nicolas Esposito, responsabile regionale Lega giovani.