Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una donna di 30 anni è rimasta ferita nell'esplosione che si è verificata all'interno del suo appartamento: è accaduto a Telese Terme, nella provincia di Benevento. Stando a quanto la donna ha dichiarato agli agenti del locale commissariato della Polizia di Stato, la 30enne ha visto delle scintille uscire dalla lavatrice, posizionata vicino alla caldaia a gas, e poi l'onda d'urto dell'esplosione l'ha investita. Sul posto, allertati da alcuni vicini di casa, sono arrivati i vigili del fuoco e i sanitari del 118, che hanno trasportato la 30enne all'ospedale Gaetano Rummo di Benevento: per fortuna, le condizioni di salute della donna non sono state giudicate gravi e, dopo le cure del caso, la 30enne ha potuto fare ritorno a casa.

Sulla vicenda indaga la polizia: sul posto sono arrivati anche gli uomini della scientifica per i rilievi del caso. Non è escluso che il corto circuito della lavatrice possa essere stato causato da un fulmine, caduto durante i violenti temporali che si sono abbattuti nella serata di ieri su molte zone della Campania. Maltempo che, ieri, ha creato numerosi disagi, soprattutto a Napoli, dove la stazione Municipio della Linea 1 della metropolitana è stata chiusa, così come la Funicolare Centrale, visto l'allagamento della stazione di Parco Margherita. Allagate anche tantissime strada, dal Vomero a Bagnoli: il traffico automobilistico è andato così in tilt.