Obbligo di mascherina e guanti durante le esercitazioni in auto per la patente e controlli della temperatura con i termoscanner. Pulizia del veicolo dopo ogni uso. Lezioni teoriche e pratiche solo su prenotazione. Durata massima raccomandata per gli esami pratici 15 minuti. Lezioni teoriche anche a distanza. Ecco alcune delle novità per le scuole guida in Campania, previste dal protocollo per “autoscuole, centri di istruzione automobilistica, scuole nautiche, studi di consulenza automobilistica” allegato all'ordinanza numero 49 del presidente Vincenzo De Luca. Regole nuove che dovranno essere rispettate durante la Fase 2 del Coronavirus per ridurre al minimo il rischio contagio e che si aggiungono a quelle generiche che valgono per tutti gli esercizi aperti al pubblico, come il distanziamento sociale, le buone pratiche di igiene, la formazione del personale e l'informazione dei clienti, l'uso dei DPI e le attività di pulizia e sanificazione.

Attività solo su prenotazione

Ecco le nuove regole per le autoscuole previste dal protocollo della Regione Campania allegato alla ordinanza 49 del 20 maggio 2020.

  • Le attività avvengono esclusivamente su prenotazione, previo appuntamento on-line o telefonico.
  • Necessario mantenere l’elenco delle presenze, sia per le lezioni teoriche che per quelle pratiche, per un periodo di 14 giorni consecutivi, per facilitare, in caso di rilevazione di un caso positivo, la ricostruzione della situazione di prossimità.
  • Obbligo da parte dei responsabili di assicurare la fornitura dei dispositivi di protezione individuale.
  • Informazione a tutti i lavoratori ed utenti circa le disposizioni delle Autorità.
  • Installazione di dispenser presso le sedi di lavoro, le aule ed i veicoli di soluzione idroalcolica ad uso dei candidati, insegnanti, istruttori, esaminatori e chiunque a qualsiasi titolo entri in azienda.
  • Accesso agli spazi comuni contingentato, nel rispetto delle prescrizioni del Ministero della Salute con la previsione di un ricambio di aria continua dei locali, di un tempo possibilmente ridotto di permanenza all’interno di tali spazi, con il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro tra le persone che li occupano;
  • Sanificazione e igienizzazione, adeguate e frequenti, dei locali, delle postazioni lavorative, dei veicoli e delle imbarcazioni utilizzati per le esercitazioni pratiche, con particolare riguardo a tutti i luoghi, gli strumenti e le apparecchiature utilizzate da chiunque a qualsiasi titolo, da ripetersi ad ogni cambio turno o di persone.
  • Installazione di separatori di posizione nei luoghi strategici per la funzionalità del sistema (bancone, desk e spazi di ricezione, scambio documentazione con la clientela);

Lezioni per la patente, controlli con i termoscanner

Le lezioni teoriche di ogni categoria di patente e di corsi di formazione professionali potranno essere svolte assumendo il presente protocollo di sicurezza anti-contagio come da disposizioni del Ministero della Salute e delle altre Autorità competenti, garantendo il rispetto della distanza minima interpersonale di almeno un metro, con l’obbligo di utilizzo dei seguenti dispositivi di protezione individuali di cui sarà assicurata la preventiva fornitura ai dipendenti:

  • mascherina o dispositivo di protezione individuale superiore;
  • guanti monouso per tutti i partecipanti.
  • ai corsisti deve essere inoltre rilevata la temperatura con termo-scanner o con diversa ed adeguata strumentazione.
  • In aula, tra il docente e i discenti deve essere tassativamente garantita una distanza minima di almeno due metri.
  • Ad ogni fine lezione deve essere prevista un'adeguata sanificazione dell’aula, degli arredamenti interni e suppellettili ad uso degli allievi e dei docenti.

Lezioni pratiche ed esami con guanti e mascherine

Tenuto conto dell’impossibilità di garantire all’interno dell’abitacolo del veicolo il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, al fine di ridurre al minimo il rischio di contatto e contagio tra gli istruttori, l’esaminatore e l'allievo-candidato al conseguimento della patente di guida, nautica o abilitazione professionale durante le esercitazioni pratiche e gli esami, occorre garantire il rispetto delle misure sanitarie mediante l’utilizzo degli appositi dispositivi di protezione individuali previsti dalla normativa vigente. Analoghe precauzioni andranno adottate dal personale esaminatore.

  • Gli occupanti del veicolo o dell’imbarcazione dovranno utilizzare guanti monouso nuovi indossati immediatamente prima di salire a bordo del veicolo o imbarcazione al fine di ridurre al minimo il rischio di contaminazione delle superfici.
  • Alla fine di ogni lezione o prova di esame e comunque ogni qualvolta sia variato l’utilizzatore del veicolo o dell’imbarcazione, sia esso istruttore, esaminatore, allievo o candidato ed in particolare, alla ripresa di ogni giorno di lavoro, si dovrà procedere alla pulizia del veicolo, dell’abitacolo o della cabina di guida e delle parti dell’imbarcazione, oggetto di interazione, degli oggetti e strumenti condivisi, come da disposizioni delle Ministero della Salute e delle altre Autorità competenti.
  • Durante lo svolgimento delle esercitazioni pratiche e degli esami, i candidati in attesa del proprio turno dovranno stazionare in un ambiente organizzato evitando l’assembramento di persone nel rispetto delle prescrizioni del Ministero della Salute e previste dalle normative nazionali e locali e del distanziamento sociale.
  • Inoltre, si dovrà garantire la pulizia e la sanificazione delle maniglie di apertura interne ed esterne delle portiere così come la carrozzeria immediatamente circostante a contatto con il
  • precedente utilizzatore;
  • garantire la completa apertura delle portiere della cabina o dell’abitacolo o di tutte le superfici vetrate scorrevoli ed assicurare un abbondante e prolungato ricambio di aria;
  • garantire la pulizia e la sanificazione di tutte le superfici del veicolo a contatto con il precedente utilizzatore (sedili, cruscotto, plancia, volante, cambio, freno di stazionamento, comandi, indicatori, pulsanti, tastiere, schermi touch, maniglie, vani portaoggetti, pareti, soffitto, portiere, parabrezza, vetri laterali, specchietto retrovisore etc.), con particolare cura di tutte le superfici eventualmente poste immediatamente dinanzi ai sedili e di tutti gli oggetti e le attrezzature portatili o rimovibili presenti in cabina o nell’abitacolo (chiave di avviamento, telecomandi, penne, blocchi, laptop, mezzi di comunicazione portatili, attrezzature di lavoro, accessori vari, etc.);
  • garantire la pulizia e sanificazione di tutte le superfici interne ed esterne oggetto di interazione e contatto tra allievi, istruttori, esaminatori ed imbarcazione (timone, leve di comando motori e strumenti, pulsanti, indicatori, winch, manovelle, drizze, scotte, cime, cime dei parabordi, strumenti di rilevazione posizione, whf, strumenti per il carteggio, carte nautiche, pubblicazioni, binocoli, bussole, rilevatori di posizione, giubbotti di salvataggio etc.) in un a logica di alternanza con il precedente utilizzatore;
  • informare e vigilare sul divieto di utilizzo di aria compressa e/o acqua sotto pressione e/o vapore per la pulizia e/o aspirapolvere così come qualsiasi altro metodo che possa generare spruzzi o determinare aerosol di materiale infettivo nella cabina o abitacolo e nell’ambiente;
  • viaggiare ogni qualvolta possibile con i finestrini dell'abitacolo di veicolo ad uso condiviso completamente aperti;
  • non utilizzare mai la funzione di ricircolo dell’aria;
  • durante l’impiego dell’automezzo o dell’imbarcazione ad uso condiviso il conducente alla guida e gli eventuali passeggeri e/o membri dell’equipaggio (anche nella qualità di allievo, istruttore esaminatore) devono indossare una mascherina filtrante, visiera o occhiali protettivi, guanti monouso e devono lavarsi e igienizzarsi le mani prima di entrare nell’automezzo o imbarcazione: non toccarsi mai naso, bocca e occhi quando ci si trova all’interno dell’autoveicolo o dell’imbarcazione ad uso condiviso e non prima di aver apportato le personali misure di igiene; lavarsi o igienizzarsi le mani prima di entrare nell’autoveicolo o nell’imbarcazione ad uso condiviso e subito dopo usciti; usare sempre guanti monouso durante le operazioni di rifornimento carburante eseguite autonomamente.

Le raccomandazioni: esami pratici al massimo 15 minuti

  • Possibilità di effettuare da remoto le lezioni teoriche di ogni categoria di patente o corsi di formazione specifica;
  • Per quanto riguarda gli esami della patente di categoria B, attesa, all’interno della vettura, la presenza contestuale di n. 3 persone (candidato/istruttore/esaminatore), è preferibile che tale fase di esame non ecceda i 15 minuti e fermo restando l’obbligo di indossare la. mascherina filtrante, visiera o occhiali protettivi, guanti monouso, nonché l’obbligo di lavarsi e igienizzarsi le mani prima di entrare nell’auto. In alternativa, si può prevedere l’impiego di CCTV e/o altri dispositivi tecnologici in sostituzione del solo esaminatore.