13.586 CONDIVISIONI
Covid 19
18 Giugno 2020
0:08

Festa a Napoli per la Coppa Italia, tutti in strada: saltato il distanziamento sociale

Il distanziamento sociale stasera a Napoli durante la festa per la coppa Italia non è stato rispettato. La gioia dei tifosi azzurri per la vittoria contro la Juventus ha fatto dimenticare ogni norma anti-contagio da Coronavirus. E la vicenda sicuramente avrà degli strascichi polemici nei prossimi giorni.
13.586 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il Napoli contro la Juve vince la sua sesta Coppa Italia e in un periodo orribile per il calcio, col lockdown e una lenta ripresa, la vittoria azzurra fa esplodere letteralmente di gioia i tifosi, anche perché il match era contro l'odiatissima Juventus dei due ex Maurizio Sarri e Gonzalo Higuain. Dunque festa grande , dai Quartieri Spagnoli al Pallonetto di Santa Lucia, dal Cavone di piazza Dante a Soccavo e rione Traiano, da Fuorigrotta al Vomero. Ovviamente la ‘fontana del Carciofo' di piazza Trieste e Trento si è rapidamente riempita di tifosi per il classico, vietatissimo bagno nel monumento. Sul Lungomare auto in festa e fumogeni. E ressa, ovviamente ressa ovunque. Tutto normale, se non fosse per il divieto, sempre presente, di assembramenti e per l'obbligo, sempre presente, di distanziamento sociale per mitigare il rischio di contagio da Coronavirus.

Il distanziamento sociale stasera a Napoli durante la festa per la coppa Italia, manco a dirlo, non è stato rispettato, non è stato proprio preso in considerazione: lo mostrano chiaramente le immagini di Fanpage.it che ha alzato un drone su piazza Trieste e Trento documentando la ressa. Impossibile anche per le forze dell'ordine presenti tentare soltanto di ristabilire l'ordine in mezzo alla festa per evitare pericolose reazioni della folla festosa, ma pur sempre folla. Delle mascherine, che in Campania all'aperto sono ancora obbligatorie per ordinanza della Regione Campania, manco a parlarne. Insomma, altro che Immuni. La vicenda sicuramente, vittoria sportiva a parte, avrà degli strascichi polemici nei prossimi giorni.

13.586 CONDIVISIONI
32165 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni