Chiusura anticipata oggi, lunedì 1° giugno, per la Funicolare di Montesanto, che collega il cuore del centro storico di Napoli a via Morghen, quartiere collinare del Vomero, passando per il corso Vittorio Emanuele. L'Anm, la società partecipata del Comune di Napoli che gestisce il servizio pubblico nel capoluogo campano, ha reso noto che, a causa di manutenzione già programmati, l'ultima corsa sarà effettuata alle ore 20, invece che alle 22, come l'orario regolare prevede. "Funicolare Montesanto: per consentire intervento programmato di manutenzione, lunedì 1 Giugno l’impianto anticipa la chiusura con ultima corsa delle ore 20" scrive sui propri canali social l'Azienda napoletana mobilità.

Intanto, i trasporti gestiti da Anm, da circa una settimana, stanno già avendo problemi per una improvvisa penuria di biglietti: i titoli di viaggio per le corse ordinarie, quelli che costano per intenderci 1,10 euro, sono introvabili. Molti utenti, dunque, si sono trovati costretti a compiere una scelta: rinunciare alla Linea 1 della metropolitana e alle Funicolari o acquistare il biglietto Tic, che però costa 1,60 euro, ben 50 centesimi in più.

"I biglietti dei trasporti sono finiti in troppo punti vendita e molti nostri associati, nonostante li abbiano ordinati da tempo, non riescono a rifornirsi come vorrebbero. Una situazione molto spiacevole per noi tabaccai, abituati ad offrire alla clientela i servizi di cui più ha bisogno. Il tutto, nel più assordante silenzio da parte della Giraservice, la società che gestisce il servizio distribuzione" ha spiegato Francesco Marigliano, presidente provinciale della Federazione Italiana Tabaccai di Napoli.