4.288 CONDIVISIONI
5 Luglio 2020
19:46

Furto in casa Apicella, rubato go kart che Lino regalò al figlio: “Per noi aveva un valore immenso”

La moglie di Lino Apicella, la signora Giuliana, ai microfoni di Fanpage.it: “Il go kart era stato modificato da mio marito perché nostro figlio non arrivava a mettere i piedini sui pedali e quindi lui aveva fatto fare una modifica in modo che lui potesse guidarlo. Per noi aveva un immenso valore affettivo, immenso”.
A cura di Enrico Tata
4.288 CONDIVISIONI
Pasquale Apicella
Pasquale Apicella

Furto in casa di Pasquale Apicella, l'agente di polizia morto lo scorso aprile mentre era in servizio in zona Capodichino in seguito alla segnalazione di un furto in banca. "Mi hanno svuotato il garage, hanno rubato tutto. Io me ne sono accorta giovedì, ma erano due mesi che non andavo a casa quindi non so quando sia potuto accadere", ha raccontato a Fanpage.it la moglie di Apicella, la signora Giuliana. La casa si trova in un parco residenziale a Villaricca. "Hanno svaligiato solo il mio garage, hanno forzato la saracinesca. Il go kart l'aveva regalato mio marito a nostro figlio. Stranamente nessuno si è accorto di niente, mi hanno svuotato il garage e nessuno si è accorto di niente. Mancando a casa da due mesi, non è facile capire quando sia potuto accadere e la polizia ancora non sa nulla", ha dichiarato ancora la signora. Tra i beni rubati alla famiglia Apicella c'è anche un gokart che Lino aveva regalato al figlio e lo aveva appositamente fatto modificare affinché potesse essere utilizzato dal piccolo: "Era stato modificato da mio marito perché nostro figlio non arrivava a mettere i piedini sui pedali e quindi lui aveva fatto fare una modifica in modo che lui potesse guidarlo. il problema è che purtroppo non ho foto e non avendo foto non è facile da rintracciare. Però per noi aveva un immenso valore affettivo, immenso".

Lino Apicella, morto in servizio a 37 anni: la sua volante speronata dai banditi

Pasquale Apicella è morto a 37 anni mentre era in servizio. Arrivato presso la filiale del Credit Agricole di via Abate Minichini, la sua volante è stata speronata dall'automobile dei banditi. Per lui non c'è stato nulla da fare: è morto in seguito allo scontro violentissimo tra le due vetture. Il collega che si trovava con lui è rimasto ferito, ma non gravemente. L'ultimo saluto all'agente scelto si è tenuto l'8 maggio nella Chiesa Evangelica di Secondigliano. Presenti insieme alla signora Giuliana e ai parenti del poliziotto il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, e sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il ministro dell'Interno Giuliana Lamorgese e il Capo della Polizia Franco Gabrielli.

4.288 CONDIVISIONI
Gratta e Vinci rubato, il figlio del tabaccaio: Non c'entriamo niente, insultati anche i miei figli
Gratta e Vinci rubato, il figlio del tabaccaio: Non c'entriamo niente, insultati anche i miei figli
346.276 di Gaia Martignetti
Gratta e vinci rubato, convalidato il fermo del "tabaccaio": resta in carcere ma solo per furto
Gratta e vinci rubato, convalidato il fermo del "tabaccaio": resta in carcere ma solo per furto
Gratta e Vinci rubato a Napoli, Scutellaro sottoposto a fermo per furto e tentata estorsione
Gratta e Vinci rubato a Napoli, Scutellaro sottoposto a fermo per furto e tentata estorsione
1.688 di Videonews
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni